Liposuzione laser

In una società ossessionata dall’aspetto estetico e dalla mancanza di tempo da dedicare a se stessi, una metodica chirurgica estetica come la liposuzione laser non poteva non sollevare grande interesse, sia nell’ambiente professionale che presso il pubblico.

Questo metodo ha ottenuto negli Stati Uniti l’approvazione dell’FDA nel 2006 e da quel momento ha conosciuto un successo senza precedenti.

Come funziona la liposuzione laser? Sostanzialmente si tratta di un intervento chirurgico eseguito localmente, in cui con un laser a bassa potenza si surriscalda il tessuto sottocutaneo provocando la trasformazione delle cellule di grasso dallo stato solido ad una forma più liquida, detta appunto “oleosa”, che ne permette una rimozione più efficace tramite aspirazione.

I risultati ottenuti con la tecnica della liposuzione laser sono, a sentire gli addetti del settore, più duraturi rispetto a quelli ottenuti con altre metodiche e garantiscono una maggior tonicità della pelle sia a medio che lungo termine.

Un intervento chirurgico, per quanto estetico è sempre un intervento comunque traumatico per il corpo umano. La liposuzione laser, per quanto meno invasiva e truculenta di altre metodiche, non esula da questa tipologia, pertanto il rischio di effetti collaterali, per quanto basso, non è da considerarsi nullo.

Qualunque intervento chirurgico presenta sempre la possibilità di effetti collaterali che a volte possono anche assumere caratteristiche di gravità.

Nel caso della liposuzione laser i rischi, per quanto inferiori, sono gli stessi di altre metodiche di liposuzione, mentre si aggiunge la possibilità di ustioni dovute al surriscaldamento dei tessuti.
Un tempo troppo elevato di trattamento può infatti produrre bruciature sottocutanee che, per quanto transitorie, non sono certo piacevoli.

Vi è da aggiungere inoltre la possibilità che la suggerita maggior tonicità della pelle, dipendendo dalla quantità di collagene presente nel tessuto sottocutaneo, variabile da persona a persona, non sia sempre così evidente.

Il fascino di un risultato ottenuto in pochi minuti, immediatamente visibile e che può stabilizzarsi per lunghi periodi è innegabile, ed è la ragione principale del successo di questo tipo di interventi.

La liposuzione laser abbassa i rischi di effetti collaterali ma non li riduce a zero. E un embolo grasso può avere conseguenze anche devastanti.

Occorre sempre quindi ragionare con molta attenzione sulla possibilità di un qualunque intervento estetico, compresa quindi la liposuzione laser, sulla base di un’attenta valutazione del rapporto tra i rischi ed i benefici, ricordando che la rimozione di adipe e cellulite può comunque essere ottenuta, seppur in tempi più lunghi e con percentuali di successo magari anche inferiori, con altre metodiche non chirurgiche, non invasive e spesso completamente esenti da possibili effetti collaterali.

L’attenzione infatti deve sempre essere posta primariamente alla propria salute e solo successivamente all’aspetto fisico, non facendosi trascinare dalla promessa di risultati il cui unico fascino sta, oggettivamente, nella maggior velocità di ottenimento.

Risparmiare tempo con il self service

Il tempo è ormai considerato un bene di lusso, sempre più raro e sempre meno libero. Il numero di single è in continua crescita così come quello delle coppie con o senza figli in cui entrambi i membri lavorano magari fino a tarda sera.

Una casa costa sempre di più, così come il mutuo necessario ad acquistarla, e così le metrature scelta diminuiscono, lasciando spesso poco spazio a disposizione per gli elettrodomestici.

Sono probabilmente solo due dei motivi, unitamente a quelle possibili sull’aumento del numero di lavoratori in trasferta lunga, studenti in trasferimento presso altre città, turisti e stranieri, che giustificano la sempre più diffusa abitudine di ricorrere allelavanderie self service per il lavaggio dei propri capi d’abbigliamento, tenendo anche conto del vantaggio, anche per le normali casalinghe di poter lavare capi che normalmente sono da portare in tintoria (e quindi a prezzi molto maggiori), quali coperte, piumoni, scarpe o altri articoli ingombranti, per non parlare della possibilità di avere anche il normale bucato ma subito asciutto.

Un genere di servizio che inizia quindi a popolare sempre di più le città italiane ma che, in particolar modo nei centri di media grandezza e popolazione, da’ ancora la possibilità di un mercato pressoché vergine ma che comunque è stato ampiamente testato e minimizza quindi i relativi rischi d’impresa.

Per impiantare un’attività di lavanderie self service, occorre un investimento iniziale compreso tra i 55.000 ed i 60.000 euro, considerata un’installazione di media entità ma già sufficiente a partire nell’impresa con il piede giusto e proseguire per i primi due anni circa.

Il fatturato medio previsto per una lavanderia self service si aggira intorno ai 70.000 euro annui, mentre il totale delle spese di esercizio più quelle fisse è ipotizzabile con ragionevole approssimazione intorno ai 30.000 euro all’anno, lasciando quindi un margine previsto di circa 40.000 euro all’anno.

Il tempo di rientro dall’investimento iniziale non supera quindi, nella peggiore delle ipotesi i tre anni, anche se, come in tutte le imprese, non si può essere certi di nulla. Un modo per ridurre tale tempo può essere quello di aggiungere nei locali destinati al lavaggio, distributori automatici di bevande calde e fredde o altro, per allietare il tempo dei clienti in attesa della conclusione del ciclo di lavaggio. Sicuramente un esercizio così attrezzato riscontrerà maggior gradimento di altri.

In un momento successivo è anche possibile pensare di integrare l’offerta con servizi personalizzati di riparazione, rammendo e piccola sartoria, affidati a terze persone, per allargare la base d’utenza.

L’impianto, sempre che si sia previsto in fase di progettazione, può essere inoltre espanso modularmente con l’aggiunta di altre macchine.

In buona sostanza parliamo quindi di un investimento che presenta, oltre che tempi ridotti di rientro sull’investimento iniziale, anche il vantaggio di poter essere affiancato ad altre attività, dato che il tempo da dedicare alla gestione è molto limitato e l’assistenza tecnica rimane solitamente a carico del fornitore delle attrezzature.

Al termine dell’ammortamento del capitale investito il negozio di lavanderia self service inizierà quindi a rendere veramente, producendo in modo quasi automatico un buon guadagno medio senza richiedere ulteriori sforzi.

Depilazione laser definitiva

L’effetto finale della depilazione definitiva laser è di avere una pelle compatta, morbida, di colorito uniforme, senza gli inestetismi che potrebbero prodursi invece con le altre metodiche , come per esempio: macchie cutanee, follicoliti, peli incarniti, etc.

Il centro Dottestetica di Milano diretto dal Dott. Massimo Ceva dispone di:
LIGHT SHEER DUET (LUMENIS)
Sistema laser a diodi per epilazione permanente, potenza fino a 100 joule/cm². Il nuovo manipolo di dimensioni più grandi, dotato della tecnologia vacuum, consente una maggiore profondità di penetrazione del raggio laser, massima efficacia del trattamento con minimo dolore.

REVLITE HOYA-CON-BIO
Nuovo sistema per epilazione laser permanente sulle pelli scure o abbronzate, consente l’epilazione laser anche nei mesi estivi.
Raffreddamento ad aria della cute per il massimo confort durante il trattamento.

LUCE PULSATA FOTODINAMICA ISOLAZ (AESTHERA)
Grazie all’azione del vacuum i bulbi dei peli si avvicinano di 500-1000 micron alla sorgente di luce e assorbono 5 volte di più l’energia. Inoltre il vacuum, distendendo la cute, riduce i cromofori antagonisti (melanina) rendendo esigua la possibilità di effetti collaterali.

Depurazione e trattamento acque

AQUADEPUR è un’azienda specializzata nella depurazione acque e mette a disposizione della propria clientela un’esperienza ventennale e tecnici qualificati in grado di offrire un servizio di assistenza completo grazie all’esperienza maturata nel settore ambientale e, specificatamente, nel settore del trattamento acque di scarico civili ed industriali. Tale servizio nasce con un’ analisi approfondita e si sviluppa poi nella ricerca di una soluzione su misura, con la fornitura di impianti, prodotti e servizi.

GLI STRUMENTI OPERATIVI

• Consulenza specialistica
• Progettazione, costruzione e fornitura di impianti di depurazione
• Fornitura di biotecnologie e Chemicals per il trattamento delle acque
• Gestione e manutenzione di impianti di depurazione
• Analisi di laboratorio
• Sperimentazioni con specifici impianti pilota
• Fornitura di strumentazione di controllo fissa e portatile

ESPERIENZA VENTENNALE

AQUADEPUR è in grado di offrire consulenza sulla conduzione, la progettazione e il funzionamento degli impianti di depurazione.
Ha inoltre sviluppato negli anni un servizio di consulenza tecnica sui principali temi ecologici, quali il settore rifiuti e la gestione sicurezza Dgls 81/2008.

STRUMENTAZIONE E IMPIANTI

AQUADEPUR, grazie ad officina specializzata nella costruzione di apparecchiature specifiche nel settore depurazione, è in grado di progettare, costruire ed installare macchine ed impianti per il trattamento delle acque reflue, avvalendosi anche della collaborazione con le migliori marche operanti sul mercato.

• Realizzazione o completamento di impianti di depurazione chimica e depurazione biologica
• Realizzazione di colonne filtranti a sabbia, carbone e resine
• Realizzazione di griglie
• Linee di disidratazione fanghi
• Sistemi di ossigenazione
• Sistemi per la flottazione dei sospesi e dei grassi
• Impianti ad osmosi ed ozono

PRODOTTI

AQUADEPUR nel completamento del servizio, ha sviluppato una linea di prodotti atti a migliorare l’andamento dei processi depurativi:

• Bioactiva (batteri liofilizzati)
• Nutriactiva (nutrimenti particolari e specifici)
• Decoloractiva (miscele decoloranti)
• Chemiactiva (coagulanti)
• Poliactiva (polielettroliti)
• Carbonsorb carboni attivi in polvere e granulari)
• Chemiscent NBL (deodoranti industriali)
• Chemifoam (antischiuma)
• Aqualine (per acque potabili, acque primarie e di caldaia)

Come smettere di fumare

Iononfumo.com è il primo metodo interattivo per farti smettere di fumare senza fatica e senza rinunce.

Seguendo i consigli di Iononfumo.com, studiati da esperti in dipendenze, smetterai di fumare senza nessuna difficoltà, dopo circa 30 giorni.

Oltre l’87% di chi ha portato a termine il trattamento ha smesso! Lentamente cambierai le abitudini di fumatore.

Per qualsiasi informazione relativa al corso e alle modalità di pagamento telefona al 335.6302028, oppure visita il sito www.iononfumo.com.

Investi il valore di una stecca di sigarette per migliorare per sempre la tua vita!